NOMINATO IL VESCOVO COADIUTORE

In occasione della ostensione della Sindone a Torino per la speciale preghiera per la pandemia anche nella Cattedrale di Agrigento sarà fatta l’ostensione, da domenica 19 aprile (domenica della Misericordia), del telo sindonico, reliquia del santo sepolcro portata da mons. Rhini vescovo di Agrigento e già Custode di Terra Santa. La Sindone sarà collocata nel Battistero della Basilica luogo della nascita alla fede.

“Sarà un’occasione – dice don Giuseppe Pontillo, parroco della Cattedrale e direttore del MUDIA –  per fare memoria  della risurrezione e un invito alla preghiera per il superamento della pandemia.”